Conservazione degli pneumatici agricoli

Per un buon stoccaggio, gli pneumatici per l’agricoltura devono essere immagazzinati in locali puliti, asciutti ed areati:

  • al riparo dalla luce diretta del sole,
  • lontano da fonti d’ozono (motore elettrico, trasformatore, posto di saldatura ad arco...),
  • lontano da qualsiasi sostanza chimica, solvente o idrocarburo suscettibili di alterare la natura della gomma.
  • lontano da qualsiasi oggetto che potrebbe penetrare nella gomma (oggetti metallici a punta o taglienti).

Evitare la vicinanza con una fiamma o un corpo incandescente.

Durante i periodi di stoccaggio, le gomme e le camere d’aria agricole non devono subire deformazioni per tensione o schiacciamento. Se sono impilate le gomme non devono essere montate e gonfiate. Alleggerire al massimo le ruote montate sui veicoli e sovragonfiare di 0,5 bar in rapporto alla normale pressione d’utilizzo.

Non stoccare mai per periodi prolungati gli pneumatici, o complessi montati, smontati da veicoli direttamente a contatto con il suolo.

Per la loro movimentazione si raccomanda l’utilizzo di guanti di protezione.

ATTENZIONE

Non riscaldare né saldare mai un cerchio o una ruota con lo pneumatico montato.

Prima di qualsiasi intervento, iniziare sempre smontando lo pneumatico dal cerchio.

Utilizzare sistematicamente la tabella di gonfiaggio Michelin per definire correttamente la pressione del vostro pneumatico agricolo.

Il sottogonfiaggio provoca l’eccessiva deformazione della carcassa con la conseguente messa fuori servizio prematura dello pneumatico.

Il sovragonfiaggio riduce la superficie di contatto al suolo, comporta una perdita di aderenza e rende lo pneumatico più sensibile agli urti e ai tagli.

Se i carichi sono inferiori a quelli indicati sulle nostre tabelle di carico pressione, non scendere mai al di sotto della pressione minima indicata nelle schede prodotto per lo pneumatico agricolo.